«Il termine meritocrazia fu usato la prima volta da Michael Young nel suo libro The rise of Meritocracy. Il termine era destinato a un uso dispregiativo.» [Wikipedia]

Edizioni di Comunità, collana DNA

Avvento-della-Meritocrazia_internisitoInghilterra, anno 2033: un immaginario sociologo ripercorre con entusiasmo la nascita e l’affermazione del sistema meritocratico nel XX secolo, descrivendo una società che, nell’applicazione rigorosamente ideologica del principio meritocratico in ogni sfera dell’organizzazione sociale, ha paradossalmente generato diseguaglianze ancora peggiori.
Con questo saggio di fanta-sociologia, esperimento unico nel suo genere, Michael Young rievoca gli scenari apocalittici di Orwell e Huxley e decostruisce il mito della meritocrazia come soluzione di tutti i problemi sociali.

Pubblicato la prima volta in Italia nel 1961 dalle Edizioni di Comunità, L’avvento della meritocrazia si inserisce a pieno titolo nel dibattito intorno alla equità dei principi meritocratici, oggi più che mai vivo, proponendo una prospettiva spiazzante, ironica e intelligente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *