(Alinews.it) – Torino, 16 set – La Fiom-Cgil consolida il primo posto tra i sindacati all’Olivetti.

Oggi si sono svolte le elezioni per il rinnovo delle Rsu all’Olivetti di Ivrea, che attualmente occupa 258 persone tra quadri, impiegati e dirigenti, hanno votato complessivamente 166 dipendenti. La Fiom-Cgil ha ottenuto 119 preferenze pari al 71,68%, in crescita rispetto al 66,8% delle precedenti consultazioni. La Fim-Cisl si è fermata a 18 voti (10,8%) mentre la Uilm-Uil ne ha raccolti 29 (17,46%).

Nel nuovo consiglio di fabbrica, la Fiom-Cgil avrà 4 delegati, mentre Fim e Uilm uno a testa. “Si tratta di un risultato importante – Fabrizio Bellino, responsabile della Fiom-Cgil di Ivrea – perché Olivetti è un’azienda che sta attraversando forti difficoltà e le cui prospettive per il futuro sono quanto mai incerte. La Fiom-Cgil non solo si conferma come primo sindacato ma registra anche un avanzamento nelle preferenze. Questo risultato conferma il dato generale: dove i lavoratori hanno la possibiltà di votare in libertà e dove si applicano le regole in modo trasparente, la Fiom-Cgil è quasi dovunque il primo sindacato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *