• Adriano Olivetti a Belveglio, nel Monferrato astigiano.

    Adriano Olivetti a Belveglio, nel Monferrato astigiano. Tra i vigneti, poco fuori dall’abitato di Belveglio, un paese di 340 anime, Foto Paolo Rebaudengo ecco comparire il Mollificio Astigiano, piccola moderna industria specializzata nella progettazione e realizzazione di molle per uso industriale e agricolo. Siamo ai primi giorni dell’autunno. All’ingresso si viene accolti da giovani collaboratrici che ti fanno accomodare in un salottino all’aperto. All’ingresso le fotografie artistiche e programmatiche dei collaboratori, utilizzate anche per il calendario 2020 del Mollificio. Il Mollificio Astigiano si ispira al pensiero e all’opera di Adriano Olivetti. Lo dimostra in tanti aspetti della sua gestione, a partire dal personale (nove uomini e otto donne, la prossima assunzione sarà una donna per raggiungere la parità) dall’ambiente e dalla comunità. Il personale ha un’età media di trentacinque anni. Alta è la partecipazione ai processi aziendali – un lavoratore a cui ho chiesto se gli piacerebbe ci fosse un Consiglio di Gestione sul modello Olivetti mi ha risposto che in pratica ce l’hanno già, anzi gran parte delle decisioni vengono prese insieme; gli orari sono flessibili per consentire di conciliare le esigenze di vita, di famiglia e di lavoro. Le retribuzioni sono significativamente superiori a ...
  • Il ricordo di Adriano Olivetti tra le vigne UNESCO dell’Astigiano

    Una piccola ma grande Azienda dell’Astigiano ha dato vita a un evento di tre giorni, il 24, 25 e 26 settembre per ricordare i sessant’anni della scomparsa di Adriano Olivetti
  • Targa Volponi al prof. Romano Prodi

    Lo scorso Venerdì  11 settembre alla Festa dell’ Unità di Bologna , si è tenuta una serata dedicata a Volponi e  presentata da Paolo Rebaudengo, che ha visto il prof. Romano Prodi  ricevere la Targa Volponi e  il prof. Ivano Dionigi, già Rettore dell’Università di Bologna , leggere le motivazioni dell’ attribuzione. L’ incontro dedicato a Volponi si è concluso con l’omaggio del libro della storica urbinate Maria Laura Ercolani ‘Paolo Volponi. Le sfide del Novecento. L’industria prima della letteratura’, edito da Franco Angeli ed è continuato con le interviste dei giornalisti Luca Bottura e Giorgio Tonelli al prof.Prodi. Con iniziative come queste , che si iscrivono nel programma di Olivettiana di far conoscere i protagonisti dell’inesauribile storia Olivetti, si intendono divulgare idee e materiali che possano trovare oggi e nel futuro, occasioni di incontro, di dialogo e di studio
  • Il coraggio di un sogno italiano

    il mondo Olivetti riassunto attraverso: pannelli, video e macchine per scrivere
  • Identità OLIVETTI: Programma e abstract

    A seguito del Convegno internazionale di studi “Identità OLIVETTI: spazi e linguaggi 1933 – 1983” è scaricabile il libretto della tre giorni (12-14/12/2019 Ferrara – Venezia – Bologna). Il libretto contiene, oltre al programma completo, tutti gli abstract degli interventi tenutisi presso l’Università di Venezia, l’Università di Ferrara e presso la Cappella Farnese in Palazzo D’Accursio a Bologna. IdentitaOlivetti-libroDownload
  • Identità OLIVETTI: spazi e linguaggi 1933 – 1983

    12-14/12/2019 Ferrara – Venezia – Bologna Convegno internazionale di studi a cura di Davide Fornari Davide Turrini è scaricabile il programma definitivo della tre giorni su “Identità Olivetti -spazi e linguaggi – 1933 1983” che si terranno nei giorni 12,13,14 dicembre rispettivamente alla Università di Venezia, alla Università di Ferrara e presso la Cappella Farnese in Palazzo D’Accursio a Bologna. L’ingresso è libero, è gradita la conferma della partecipazione. Scarica il programma cliccando qui. La giornata Bolognese comitato scientifico Paolo Bolpagni Graziella Leyla Ciagà Beniamino de’ Liguori Carino Davide Fornari Raimonda Riccini Dario Scodeller Caterina Toschi Marcella Turchetti Davide Turrini Carlo Vinti Stefano Zagnoni relatori Alessandra Acocella Chiara Barbieri Alessandro Chili Alessandro Colizzi Galileo Dallolio Elena Dellapiana Amparo Fernández Otero Ali Filippini Caterina Cristina Fiorentino Davide Fornari Josefina González Cubero Perry King Lorenzo Mingardi Santiago Miranda Elisabetta Mori Paolo Rebaudengo Dario Scodeller Azalea Seratoni Elena Tinacci Caterina Toschi Elisabetta Trincherini Marcella Turchetti Davide Turrini Denise Ulivieri Carlo Vinti Stefano Zagnoni segreteria scientifica scientific coordination Daniela Smalzi promosso da Università degli Studi di Ferrara Dipartimento di Architettura ECAL/Ecole cantonale d’art de Lausanne (HES-SO) Università Iuav di Venezia in collaborazione con Associazione Archivio Storico Olivetti Associazione Olivettiana Fondazione Innovazione Urbana Fondazione Licia e Carlo Ludovico Ragghianti con il patrocinio di Fondazione Adriano Olivetti Olivetti S.p.A.
  • Olivettiana al meeting annuale SPILLE D’ORO Concessionari OLIVETTI

    In vista dell’importante traguardo dei 60 Anni dell’Associazione Spille D’Oro Concessionari Olivetti , la dirigenza ha esteso l’invito all’ASSOCIAZIONE OLIVETTIANA nelle persone dei suoi soci fondatori Galileo Dallolio e Paolo Rebaudengo che hanno operato rispettivamente nella Direzione Commerciale e nella Direzione Relazioni Industriali di Olivetti che dialogheranno con i Concessionari su argomenti legati alla figura di Adriano Olivetti e alla storia della Olivetti, che ancora oggi ha diverse tipologie di possibili interlocutori : Adriano Olivetti ha lasciato sicuramente un‘eredità importante nel campo dell’impresa , del design, della ricerca, dello sviluppo del personale, dell’architettura industriale e civile, dell’urbanistica, dei servizi sociali, culturali e sanitari. Far conoscere almeno a grandi linee la figura di Adriano Olivetti (1901-1960, direttore generale e amministratore delegato della Società dal 1938) è uno degli scopi di Olivettiana. Leggi il comunicato completo:
  • Adriano Olivetti e la bellezza

    L’evoluzione: dalle macchine per scrivere alla comunicazione digitale fino al 27 gennaio 2019 a Bassano del Grappaa cura di Lucia Cuman Tutte le informazioni su: http://www.stl-srl.it/adriano-olivetti-e-la-bellezza/
  • L’idioma Olivetti 1952-1979

    Urban Center, Sala Atelier, Sala Borsa 2° piano, Piazza Maggiore Bologna 13 novembre 2018 ore 16,45 OLIVETTIANA.IT presenta il il volume “L’idioma Olivetti 1952-1979” di Caterina Toschi. Con l’autrice dialogherà Paolo Rebaudengo Il volume, pubblicato quest’anno in italiano e in inglese dalla prestigiosa casa editrice Quodlibet e prodotto da Ellyn Toscano, NYU Florence, è frutto di un lavoro di ricerca condotto dall’autrice, Caterina Toschi, docente di storia dell’arte contemporanea a NYU Florence, all’Università per Stranieri di Siena e all’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Scarica la recensione: – –
  • Attività dell’Associazione Spille d’Oro Olivetti

    Premio Camillo e Adriano Olivetti all’Impresa Innovativa e Responsabile Si terrà il 15 settembre l’evento di premiazione della prima edizione che vedrà sette aziende premiate nel corso dell’evento che si terrà al Bioindustry Park Silvano Fumero (Via Ribes, 5, 10010 Colleretto Giacosa TO) con inizio alle 9,30 Durante l’incontro personalità del mondo istituzionale ed industriale forniranno la loro testimonianza per illustrare il contributo delle PMI allo sviluppo del territorio ed alla crescita del benessere sociale. In particolare si confronteranno in una tavola rotonda sul tema Un percorso innovativo e responsabile come traino per lo sviluppo del Canavese: Andrea Ardissone, Presidente Società Coop. AEG, Beniamino de’ Liguori Carino, Segretario Generale Fondazione Adriano Olivetti, Fabrizio Gea, Presidente Confindustria Canavese; Carlo Ronca, ex dirigente Olivetti e management consultant; Fulvio Uggeri, Head of Global Innovation & Technical Operations – Global Business Unit Imaging – Bracco Imaging SpA. E’ stata invitata la Fondazione Guelpa.   Per maggiori informazioni: